Dal Giappone al Piemonte in un connubio di saperi artigianali, culture e sapori nasce NERO, il primo sake italiano al mondo, dalle risaie vercellesi e dai luoghi della miscelazione torinese. Un vero e proprio omaggio a uno dei simboli più conosciuti della millenaria cultura nipponica, realizzato utilizzando un’eccellenza agroalimentare del territorio come il riso nero integrale Penelope, nel rispetto delle tradizioni produttive di due bevande emblema dell’intraprendenza sabauda durante i secoli come la birra e il vermut.

INFERMENTO SAKÉ – SAKE’ NERO

Ispirandosi alla preparazione del vermut, “NERO” si affida alla fortificazione, con l’aggiunta di alcool e all’aromatizzazione con l’utilizzo di selezionate erbe botaniche che a partire dall’artemisia e dall’achillea, diventano protagoniste di questo innovativo sake made in Piemonte. NERO può essere gustato liscio, on the rock e naturalmente nella preparazione di cocktails contemporanei o nella rivisitazione dei grandi classici, a partire dal Negroni. Gradazione alcolica 17° Vol

COD.PRODOTTO
FORMATO
N°PEZZI
3950
bottiglia 50 cl
9 pz x ct
INFERMENTO SAKÉ – SAKE’ NERO

Ispirandosi alla preparazione del vermut, “NERO” si affida alla fortificazione, con l’aggiunta di alcool e all’aromatizzazione con l’utilizzo di selezionate erbe botaniche che a partire dall’artemisia e dall’achillea, diventano protagoniste di questo innovativo sake made in Piemonte. NERO può essere gustato liscio, on the rock e naturalmente nella preparazione di cocktails contemporanei o nella rivisitazione dei grandi classici, a partire dal Negroni. Gradazione alcolica 17° Vol

COD.PRODOTTO 3950
FORMATO bottiglia 50 cl
N°PEZZI 9 pz x ct

Dal Giappone al Piemonte in un connubio di saperi artigianali, culture e sapori nasce NERO, il primo sake italiano al mondo, dalle risaie vercellesi e dai luoghi della miscelazione torinese. Un vero e proprio omaggio a uno dei simboli più conosciuti della millenaria cultura nipponica, realizzato utilizzando un’eccellenza agroalimentare del territorio come il riso nero integrale Penelope, nel rispetto delle tradizioni produttive di due bevande emblema dell’intraprendenza sabauda durante i secoli come la birra e il vermut.

Menu